Cliente: Comune di Monfalcone / Direttore creativo e project manager: Massimiliano Milic / Regia, fotografia e editing: Fulvio Enrico Bullo, Michele Pupo e Massimiliano Milic / Animazione intro: Studio Francesco Furlan

IL CONTESTO

Nell’anno del lockdown a causa del Covid-19, il Comune di Monfalcone come molti enti pubblici si è ritrovato a dover chiudere biblioteche, musei, gallerie d’arte e teatri.

LA SFIDA

In questa particolare situazione, l’Area Cultura del Comune aveva bisogno di mantenere un filo diretto con il proprio pubblico. Per farlo ha contattato la nostra agenzia creativa con la richiesta di elaborare una strategia di comunicazione.

Una strategia che aveva l’obiettivo di creare contenuti multimediali per i social media e altre piattaforme online della Biblioteca Comunale di Monfalcone, il Teatro Comunale di Monfalcone, la Galleria d’Arte di Monfalcone e il Museo della Cantieristica.

LA SOLUZIONE

Per ogni istituzione culturale abbiamo ideato un format ad hoc che tenesse conto dei contenuti da veicolare, del pubblico e della durata di ogni video. Determinato il budget che ci aveva messo a disposizione il Comune, abbiamo pensato a una cadenza di uscita settimanale per ogni video di ogni area istituzionale.

In collaborazione con lo studio grafico Francesco Furlan, è stata ideata e realizzata un’animazione da inserire come introduzione per ogni video. Questa introduzione animata aveva lo scopo di racchiudere e identificare questi contenuti video sotto il brand dell’Area Cultura del Comune di Monfalcone. Il titolo del progetto di comunicazione è stato “La cultura ti fa compagnia”.

Sull’esempio del format della New York Public Library, per la Biblioteca di Monfalcone abbiamo ideato una serie di video dal titolo “Chiedi al Bibliotecario”: brevi recensioni di libri da parte sia dei bibliotecari sia frequentatori assidui dell’istituzione.

Per la Galleria d’Arte ci siamo ispirati ai video realizzati dalla Pinacoteca di Brera, dove critici ed esperti d’arte commentano le opere degli artisti che sono (o sono stati) esposti nell’edificio. In questo caso, abbiamo prodotto due tipi di video: il primo gruppo sono dei video animati dove si susseguono opere di un’artista o movimento artistico con il commento in voce fuori campo di un critico; il secondo gruppo di video consiste nella visita alla mostra della Galleria d’Arte con il commento in prima persona del critico.

Per il MuCa, il Museo della Cantieristica, sono stati ideati degli approfondimenti su tematiche inerenti al cantiere. Anche qui abbiamo realizzato video animati e video con visite guidate al museo (e dintorni) con la voce e la presenza dello staff che compone il MuCa.

Infine, in collaborazione con la direzione creativa del Teatro Comunale, siamo stati gli autori del format “La scuola dello spettatore”: un viaggio alla scoperta della storia del teatro attraverso la messinscena di critici e attori professionisti e amatoriali.